Le Terme di Prè Saint Didier

A meno di 500 metri dal Foyer Don Bosco si trovano le famose terme di Pré Saint Didier. Le acque calde sgorgano dal cuore della montagna alla temperatura di circa 37° C. Sono famose sin dai tempi antichi per la loro capacità di rendere morbida la pelle, di facilitare la circolazione del sangue ed i movimenti muscolari e di produrre un benessere fisico e morale. Numerosi sono i percorsi ed i servizi offerti ai clienti dalle terme di Pré Saint Didier, tra cui massaggi di varie tipologie, vasche con idromassaggio, saune e bagni di fanghi. I percorsi benessere si articolano tra giochi d’acqua, cascate tonificanti, luci, colori, sale preposte per aromaterapia e cromoterapia, accompagnati da musiche in sottofondo appositamente studiate per ottenere i maggiori effetti. Inoltre nel giardino esterno alla struttura trovano posto tre grandi piscine con area solarium, elemento di orgoglio per il complesso termale, che consentono di rilassarsi immergendosi nelle acque termali e godendo della ottima visuale di cime e panorami innevati.

La Thuile

È dall’inverno 1988 che La Thuile fa parte a pieno titolo della grande organizzazione dello sci europeo. Il comprensorio include anche cinque seggiovie quadriposto, tre seggiovie triposto e cinque sciovie. Il tutto con una portata oraria complessiva di 45.000 persone/ora. Fiore all’occhiello è il collegamento internazionale con la stazione francese di La Rosière. Con un unico skipass si scia su 77 piste per un totale di 155 km, servite da 38 impianti di risalita, dislocati tra Italia e Francia

Courmayeur

Godendo di un panorama eccezionale sulla catena del Monte Bianco, il comprensorio della Courmayeur Mont Blanc Funivie, propone 100 Km di piste.
Per chi pratica lo sci o lo snowboard offre una varietà di pendii tra i boschi e versanti esposti al sole dello Chécrouit e della Val Veny. L’innevamento artificiale, prodotto per oltre il 70% del comprensorio, assicura un innevamento di qualità su tutte le piste. Per gli amanti del free ride, sono raggiungibili, nella parte alta del comprensorio, dei favolosi itinerari fuori pista con vista sul Monte Bianco.

Pila

“Attico sulla città di Aosta”, conca ricca di boschi di abeti e larici, Pila nasce come stazione di sci “integrata”, perfettamente attrezzata per lo svago sportivo e mondano. È raggiungibile in auto, o anche con una comoda telecabina che parte da un piazzale situato nei pressi della stazione ferroviaria del capoluogo regionale.
Il comprensorio sciistico si estende su 12 Km quadrati e 70 km di piste, servito da 13 impianti di risalita.